Отправить ответ

avatar
Riccardo Zulli

Ciao Seby bellissimo video! Riusciresti a integrare questo progetto con il lettore di velocità che hai realizzato in un video precedente?

Mariano Lombardo

Seby ti supplico mandami un pulsante di arresto forzato che lo metto in bocca a mia moglie 🤣🤣🤣🤣🤣🤣 Scherzi a parte sei veramente bravo, tanto che pure io capisco. Beh ora vado al fiume a lavare i panni perché la lavatrice l'ho smontata 😂😂😂 Buon Ferragosto simpaticone

Daniele Tartaglia

Bellissima la intro 🙂 argomento molto interessante. Secondo me nella vista passata l' hai inventato tu il motore delle lavatrici 🙂 con tutto rispetto, lo conosci molto bene.

marco barbieri

il problema non sta nel motore che potrebbre bruciarsi (chi se ne frega), il guaio sta nelle cose e nelle masse al motore collegato, per ipotesi una mola, in caso di arresto forzato la mola potrebbe svitarsi e saltare via, in pezzi collegati al eventuale tornio idem, non a caso la normativa macchine non prevede un arresto di emergenza per questo tipo di macchine

Luigi Antinoro

Mitico Seby. Saresti un ottimo insegnante,complimenti. Un saluto speciale.

Noè Luciano

Bravissimo, soluzione veramente geniale, geniale come del resto lo sei tu veramente.

Francesco A

grande seby un video veramente interessante poi magari quando torni a Cagliari o vengo in Sicilia mi dai qualche dritta in piu👍👍😎😎

Rosario Giuffrida

Bravo, anche nei motori trifase pilotati da inverter è possibile programmare un arresto con una rampa di decellerazione molto breve attraverso iniezioni di corrente continua negli avvolgimenti. Sarebbe interessante vedere con un oscilloscopio cosa succede nell’istante della frenatura. Complimenti video interessante.

electro lab

Qual è il principio fisico che sta dietro?

TirDa Wood

Ottimo Seby, da tenere a mente quando riutilizziamo questi motori, ciao e buon lavoro 😉

Giuseppe ganci

Questa mi mancava otttima idea .

A proposito adoro anche la “sheda doppio rele “😂

Luigi Sanna

Genio... a sto punto potresti costruire anche delle Sex Machine, ti faresti d'oro, costano un botto 😉

Andrea

Seby alla grande! Sei forte! Grazie per il video.

Crash Nebula

Lo fa già il regolatore con il controllo dei giri .però Bell idea farlo con arduino

Federico De Vincenti

Ciao Seby, anche io lavoro nel mondo dell'elettronica e anche Arduino, ho sviluppato un sito dove produco video, post e guide sul mondo tech, sto cercando persone che potrebbero aiutarmi a produrre contenuti (pagato ovviamente quando ci saranno persone interessate a ciò che proponiamo nel sito) ecco il sito : www.socially-tech.com se sei interessato contattami pure, ecco la mia email: fedeananda@gmail.com

Fabrizio Bima

Ciao Seby davvero interessante, le inventi tutte

Şahane bilgiler

Ciao amico mio. Ho fatto una levigatrice da una lavatrice. Ho controllato la velocità con un dimmer. Ma questo sistema di frenata di emergenza è un'ottima idea. buona idea Complimenti. Grazie per avermelo insegnato. Sei un bravo maestro. migliori saluti.

fale390

O Seby
Ciao
Adesso fai una forma di collaudo accensione ed arresto sempre di continuo per testare il tutto e vedere s'è qualcosa si guasta prima del solito.
In pratica mandi in corto il rotore.
L'effetto è notevole.
Io avrei caricato il motore con una resistenza di carico al momento dello spegnimento tramite un commutatore
Certo il risultato non è come il tuo progetto cioè arresto immediato.
Bravo e complimenti per la trasmissione

wpDiscuz